Curare la cervicale con il sale caldo

xcurare-cervicale-sale-caldo-jpg-pagespeed-ic-evhtdii8lu

Se soffrite di dolori cervicali, potrete ottenere un rapido sollievo utilizzando il sale caldo. Coloro che soffrono di cervicalgia sono spesso costretti a letto o all’assunzione di antinfiammatori e antidolorifici che sono dannosi per il corpo. Esiste però un rimedio della nonna di quelli che danno risultati sorprendenti. Si tratta proprio del sale caldo. La cura è naturale al cento per cento ed è davvero molto semplice da applicare. Vediamo come fare.

Il sale caldo è uno dei rimedi della nonna, usato da sempre contro i dolori cervicali ma non solo, col sale caldo si possono curare o alleviare: reumatismi, torcicollo, sciatalgie, dolori mestruali, raffreddori, sinusiti, mal di denti, mal d’orecchi, bronchiti e catarro.

Il sale caldo emana un calore costante e duraturo ma soprattutto un calore asciutto che aiuta a togliere l’umidità dalla zona dolorante, con precauzione riguardante esclusivamente un calore eccessivo, si può usare tranquillamente anche sui bambini.

Il sale infatti è più efficace dell’acqua calda perché si scalda di più e dura molto più a lungo. Inoltre il sale, sviluppando un calore secco, aiuta a rimuovere l’umidità in eccesso dalle zone interessate.
Preparazione del sale caldo

Riscalda 1 kg di sale grosso in una padella antiaderente e lascialo lì fino a che non inizia a scoppiettare. A questo punto, rimuovilo dalla padella e mettilo all’interno di un sacchetto di doppia flanella o cotone, lino, canapa, lana (insomma della stoffa che non ti fa scottare), che infine andrà annodato per far sì che il sale non fuoriesca. A questo punto non ti resta che posizionarlo sulla parte del corpo che presenta dolore. Noterai un immediato sollievo e una diminuzione del fastidio.

Tieni presente che il sale caldo può essere utilizzato anche per curare altri problemi. Ad esempio nel caso di dolori muscolari, reumatismi agli arti, torcicollo.

Il sale caldo è utilissimo anche per placare la tosse, mettendolo sul petto.

Insomma, spendendo pochissimo avrete un rimedio naturale efficace e genuino, che vi aiuterà a stare meglio senza assumere medicine, pericolose per l’organismo. Sono davvero tantissime le testimonianze positive di questo antico rimedio, fammi sapere la tua esperienza nei commenti!

Insieme al sale puoi anche aggiungere alcune gocce di essenza per aumentarne l’efficacia, menta, timo ed eucalipto sono perfette per bronchiti e catarro, lavanda e rosa per la cervicale, biancospino per il mal di testa.

Vuoi sapere perché non usare gli antidolorifici e antiinfiammatori? Ecco:

Allarme antidolorifici, aumentano il rischio di ictus e infarto

Cosa non fare in caso di infiammazione

(www.dionidream.com)


Lascia un Commento