Un uomo annuncia la nascita del figlio e la straziante morte della sua compagna nello stesso post su Facebook

Un uomo annuncia la nascita del figlio e la straziante morte della sua compagna nello stesso post su Facebook. Quello che è iniziato come uno dei momenti più belli della vita di Jean Luc Montou è diventato rapidamente uno dei peggiori quando la sua compagna, Sarah Bertrand, è morta solo 24 ore dopo aver dato alla luce il loro primo figlio, Julian Charles. Ben presto le la lacrime di “gioia e felicità”, si sono trasformate in lacrime di “dolore”.

COSA E’ SUCCESSO?

Dopo poco aver partorito, Sarah cominciò a lamentarsi di soffrire di un doloroso mal di testa. L’ospedale dopo le dovute indagine, ha dichiarato che la morte della donna è avvenuta i seguito ad embolia amniotica (L’embolia amniotica è una forma di embolia molto rara, dovuta al passaggio di liquido amniotico nel torrente vascolare), una complicazione estremamente rara dovuta al parto che provoca il collasso del cuore e dei polmoni, nonché un emorragia interna. Nessuno si aspettava quel tragico epilogo. I medici fecero di tutto per salvarla, ma nonostante i loro sforzi non riuscirono a tenerla in vita.
La coppia , avrebbe voluto annunciare insieme la nascita di Julian sui social media, ma è toccato solo a Jean Luc il , compito straziante di annunciare sia la nascita del figlio che la morte di Sarah nello stesso post: “Sarah non ce l’ha fatta. Le mie ultime 24 ore con lei sono state le più felici che abbia mai vissuto… Ho amato questa donna come nessun’altra e lei è morta di fronte a me mentre tenevo in braccio nostro figlio. Per favore prenditi qualche minuto per pregare per questa donna perché è stata la cosa migliore che sia mai capitata a me e a Jane (la figlia di 3 anni che Jean Luc ha avuto da una precedente relazione). “Sarah, era un tecnico veterinario e aveva conosciuto Jean, un padre singole che cresceva da solo la sua bimba. Si era innamorata di lui e aveva lasciato anche il suo lavoro per stare accanto alla piccola Jane e al suo amore. Aveva amato la piccola, come se fosse stata sua figlia. La coppia aveva deciso di sposarsi appena Sarah si fosse ripresa dal parto. Jean Luc , ha dichiarato che oggi i suoi figli sono la sua unica ragione di vita e che senza di loro non saprebbe cosa fare.Nel frattempo la piccola Jean, si sta comportando come una piccola donnina, aiutando il papà a crescere il suo fratellino. “Avevamo entrambi desiderato un figlio. Quando è nato Julian., è stata la donna più felice del mondo. Appena 20 minuti prima di morire, Sarah  mi ha detto di non aver amato mai nessuno quanto lui!. Quando crescerà, racconterò a Jean Luc,  di quanto sua  sua madre lo abbia amato,  e di quanto amore era capace di donare, tanto che ha sentito ad un certo punto il  bisogno di riposarsi … ha dato così tanto di se stessa a quasi tutti quelli che conosceva  che era il suo turno di rilassarsi, lasciando questa vita . Si merita che il mondo si fermi un attimo per capire quanto era forte, coraggiosa e quanto sia stato grande il suo sacrificio. Mi manca così tanto, ma a volte penso che sarebbe egoistico chiedere a Dio di restituirmela perché finalmente vive serena e tranquilla, dopo aver dato tutto quello che poteva a chiunque conoscesse. Desidero solo che la gente sappia chi era  e non voglio che il suo ricordo sparisca…… dopo tutto quello che ha fatto per me, mia figlia e Julian.

 


Lascia un Commento