Una storia che fa tremare i polsi: “Un neonato vivo viene sepolto nel fango”. Ora la madre aspetta un altro bambino

Questa è una di quelle notizie che speri sempre che siano una bufala e quando ti rendi conto che invece è solo una triste realtà, ti chiedi:  “Perchè?”

Questa è la storia di un bimbo che in Brasile, un paio di anni fa,  dopo la nascita è stato sepolto vivo. E’ rimasto lì, in quella fossa per 24 ore, prima di essere trovato.

L’orrore è iniziato un giorno, quando un uomo ha notato che la sua vicina di casa , visibilmente incinta per la quarta volta, si è allontanata in fretta dalla sua casa. Per tutto il giorno non l’ha più rivista.

La donna, Lucinda Ferreira Guimarres, ha fatto ritorno alla propria abitazione, solo in tarda sera. L’uomo però ha notato che non aveva più il suo pancione, mentre i vestiti erano visibilmente macchiati di sangue.

Insospettito, ha iniziato a perlustrare le zone vicine e i campi, ma con il buio e una pioggia torrenziale in atto,  è riuscito a vedere ben poco, per questo decide di riprendere le ricerche la mattina dopo, alle prime luci dell’alba.

La mattina, infatti l’uomo riprende le ricerche e vede che  a trecento metri dell’abitazione della donna è stata scavata una buca.

Avvicinandosi nota  che dalla buca si intravede la testa di un neonato ricoperta di mosche.  L’uomo ha presunto  che il  piccolo fosse morto perchè  non piangeva, nè si muoveva, per cui ha chiamato le autorità.

Queste, giunte  prontamente sul luogo, hanno estratto quello che pensavano fosse ormai solo un corpicino sena vita, quando all’improvviso il bimbo ha iniziato a piangere.

Risultati immagini per Lucinda Ferreira Guimarres,

La madre Lucinda, dopo averlo partorito lo ha sepolto con tutta la placenta. Trasportato velocemente in ospedale, i medici hanno costato che il piccolo era stremato, ma stava bene.

A salvarlo, sono state alcune coincidenze:

1- la pioggia ha fatto si che il fango che lo ricopriva totalmente fosse trascinato via

2- seppellendolo con il cordone ombelicale ancora attaccato, non vi è stata alcuna perdita di sangue

3- la placenta gli ha fornito il nutrimento necessario affinchè non morisse

Risultati immagini per Lucinda Ferreira Guimarres,

 

La donna, madre già altri quattro figli è stata immediatamente condotta in carcere. La sua giustificazione è stata che non se la sentiva di crescere un altro figlio, visto che il marito era un violento e ubriacone.

I giudici hanno ritenuto che la donna avesse bisogno di cure, che le sono state subito somministrate.

A distanza di qualche anno, Lucinda si è rifatta una vita ed è in attesa di un altro bimbo. Intervistata, ha dichiarato che quello è stato un fatto increscioso, che però sarebbe potuto accadere a chiunque. Inoltre non ha mai visto suo figlio se non in televisione o sui giornali e che comunque fa parte di un passato che non le appartiene più.

Rispetto alla sua nuova gravidanza, ha tenuto a ribadire che nella vita tutti abbiamo il diritto di essere felici, quindi anche lei !

 


Lascia un Commento